logo_teglio    
Comune di Teglio
Provincia di Sondrio
 
immagine_panorama_teglioimmagine_panorama_tresendaimmagine_panorama_teglioimmagine_panorama_somasassa
                                      
Piazza S. Eufemia n. 7 - 23036 Teglio (SO)  Tel. 0342-789.011 Fax 0342-789.090
 c/c postale 11837234 P.IVA 00114190143 Cod. Fiscale 83000770145 PEC protocollo.teglio@cert.provincia.so.it

    Stai navigando in immagine_freccia_blu   Home Page - Bonus_Energia


Mappa del Sito

Contatti

Link

New
Google: Yahoo: MSN:
immagine_IMU    immagine_calcolo_IMU immagine_cambio_residenza_on_line   immagine_suap
     
Albo Pretorio on line

Pubblicazioni

Il Comune
Territorio
Statuto
Organigramma
Uffici
Orari apertura al pubblico

Ufficio Relazione con il Pubblico

Sportello Unico Edilizia

Posta elettronica istituzionali

Posta Elettronica Certificata 

Organi Istituzionali
Sindaco
Consiglio Comunale
Giunta Comunale
Segretario

Amministrazione Trasparente

Atti Deliberativi
Delibere Consiglio Comunale
Delibere Giunta Comunale
Elenco Determine
Regolamenti
Ordinanze

Bandi
Bandi di concorso
Bandi di gara
ERP

Protezione Civile
              
Previsioni Meteo

  Arpa               Centro Previsioni         





 
   
immagine_bonus_sgate

Anno 2017

Decreto ministeriale 29 dicembre 2016 - Riforma del bonus elettrico


ACCESSO AL SISTEMA DA PARTE DEL CITTADINO  - CONTROLLA ONLINE LA TUA PRATICA

Informativa  trattamento  dati personali DPR 196/2003


INFORMAZIONI BONUS SOCIALE LUCE E GAS ESTRATTE PER RIASSUNTO DAL SITO

https://www.guidafisco.it/bonus-luce-gas-isee-importi-reddito-modulo-requisiti-1427
(SUL SITO PUOI VISUALIZZARE LE INFORMAZIONI PER INTERO)

INFORMAZIONI GENERALI
Bonus sociale luce e gas  - cos'è - come funziona

è un BENEFICIO di compensazione della spesa sostenuta dai clienti domestici per la fornitura elettrica e per il gas naturale, che è stato introdotto dal Governo già dal 2009, al fine di sostenere economicamente il reddito delle famiglie più disagiate, garantendo loro un risparmio sulla spesa annuale di luce e gas.
Le famiglie in possesso dei requisiti ISEE, per vedersi applicato lo sconto annuale in bolletta, devono presentare la domanda bonus sociale, recandosi presso il Comune di residenza o i CAF convenzionati, compilando gli appositi moduli. La domanda deve essere rinnovata ogni anno.

Bonus luce e gas: Limite di reddito ISEE 2017 e nuova DSU
per accedere al bonus luce e gas, sono richiesi determinati requisiti, il primo fra tutti è un reddito ISEE basso, in quanto il bonus sociale, è appunto riconosciuto solo alle famiglie più disagiate, come sostegno al reddito ed economico da parte dello Stato Italiano.
Per cui, essere in possesso del requisito ISEE è fondamentale per effettuare la richiesta.
Il limite di reddito ISEE per il bonus luce e gas 2017 è pari a 8.107,5 euro aumentabile a 20.000 euro per le famiglie numerose con più di 3 figli a carico.
Dal 1° gennaio 2017 il limite di reddito ISEE bonus luce 2017 è di 8.107,5 euro.

BONUS LUCE 2017
Chi ha diritto al bonus luce 2017 - requisiti
 
è il bonus sociale per la fornitura elettrica dei clienti domestici che può essere richiesto dalle famiglie con un basso reddito (disagio economico) o per disagio fisico.
Chi ha diritto al bonus luce 2017 DISAGIO ECONOMICO (per ISEE basso)

Tutti i clienti domestici, per cui le famiglie e non le imprese, professionisti, ditte individuali o società ecc, che hanno: 
1)  installato nella propria abitazione di residenza un contatore elettrico fino a 3 kw per i nuclei familiari fino a 4 persone e a 4,5 kw per quelli superiori a 4 persone residenti;
 2) che hanno una certificazione ISEE fino a 8.107,5 euro o a 20.000 se con più di 3 figli a carico. 
Chi ha diritto al bonus luce per disagio fisico?
i clienti domestici che hanno in casa una persona affetta da una grave forma di malattia che costringe all'utilizzo di apparecchiature elettromedicali per la sopravvivenza della persona malata. In questo caso, la famiglia deve, essere in possesso della relativo documentazione rilasciata dalla ASL, ossi, di un certificato sanitario che attesti la necessità di utilizzare tali apparecchiature, il tipi, l'indirizzo presso il quale è installata e la data di installazione ed inizio all'uso da parte del cittadino. Entrambi i bonus luce, (PER DISAGIO ECONOMICO E DISAGIO FISICO) sono cumulabili allorché ricorrano i rispettivi requisiti di ammissione al beneficio.
SIMULATORE CALCOLO BONUS DISAGIO FISICO

Chi ha diritto al bonus gas 2017 PER DISAGIO ECONOMICO
i clienti domestici che hanno intestata una fornitura di gas naturale nella casa di residenza, che siano in possesso dei seguenti requisiti: ISEE pari o inferiore a 8.107,5 euro euro che sale a 20 mila euro per le famiglie numerose con più di 3 figli a carico e contatore gas non superiore a G6.
Inoltre, va detto che il bonus sociale è riconosciuto solo a quelle utenze fornite da gas metano naturale distribuito dalla rete anche se in impianti condominiali, per cui, non si ha diritto allo sconto in bolletta se la fornitura è a gas in bombola o a GPL. Nel caso in cui, il cliente domestico che utilizza l'impianto condominiale, non abbia un contratto diretto con la società venditrice di gas, il bonus sociale può essere inviato tramite bonifico domiciliato di Poste Italiane.
Bonus luce e gas 2017: importi, durata e moduli domanda:
Bonus gas e luce importi: ogni anno, l'Autorità per l'energia energia elettrica il gas e il sistema idrico, AEEG, provvede entro il 31 dicembre di ogni anno ad aggiornare gli sconti in bolletta annuali che spettano alle famiglie beneficiare. Pertanto per sapere quali saranno i nuovi importi 2017 bonus luce e gas, occorrerà attendere il comunicato dell'AEEG. 
Dal 1° gennaio 2017, per effetto del decreto del ministero dello Sviluppo Economico del 29 dicembre 2016, è stato deciso l'aumento sconto bonus elettrico 2017 che passa dal 20 al 30% l’importo medio annuo del bonus al quale possono accedere i cittadini in situazione di disagio economico.
Quanto dura il bonus? Sia il bonus luce che il bonus gas hanno una durata di 12 mesi, rinnovabili con apposita richiesta presso il CAF.
Come si richiede il bonus? Le famiglie per effettuare la richiesta per il riconoscimento della riduzione in bolletta, devono presentare la domanda allegando la documentazione richiesta, ovvero, certificazione ISEE , certificato ASL se si richiede il bonus elettrico per disagio fisico, ed il modulo domanda bonus gas e modulo domanda bonus luce se si richiede il bonus per disagio economico.

TARIFFE

MODULISTICA BONUS ENERGIA
MODULO A_ DISAGIO ECONOMICO
MODULO B_ DISAGIO FISICO
ALLEGATO ASL_CERTIFICATO DISAGIO FISICO
MODULO RINNOVO DOMANDA SEMPLIFICATO 
MODULO VARIAZIONE RESIDENZA
ALLEGATO COMPOSIZIONE NUCLEO FAMILIARE ISEE
ALLEGATO FAMIGLIA NUMEROSA
ALLEGATO DELEGA

MODULISTICA BONUS GAS
Modulo_A_Disagio_Economico
Modulo_G_Riemissione_Bonifico_Domiciliato
Modulo_Gbis_Riemissione_Bonifico_Domiciliato_presentata_da_eredi
Modulo_RS_Domanda_Rinnovo_Semplificata
Modulo_VR_Variazione_Residenza
Allegato_CF_Composizione_Nucleo_ISEE
Allegato_D_Deleghe
Allegato_FN_Famiglia_numerosa

LINK UTILI
BONUS FAMIGLIA
https://www.guidafisco.it/bonus-bebe-aiuti-famiglie-carta-sia-assegni-familiari-maternita-1657
http://www.sgate.anci.it/



Servizi Comunali
Economico-Sociale-Finanziario
Demografico
Affari Generali
Vigilanza
Tecnico

Servizi al Cittadino
Accesso agli Atti
Modulistica
Imposte e Tasse
Autorizzazioni Paesaggistiche
Raccolta Rifiuti Differenziata
Fondo Affitto
Iniziative Anziani
Carta Sconto Benzina

Servizi on line
ICI
ISEE
BONUS SGATE
DOTE SCUOLA

Servizi alle Imprese

Istituzioni
Scuola
Sanità

Cultura
Biblioteca
Manifestazioni
Visita Virtuale Palazzo Besta

Sistema Informativo

Accessibilità

Responsabile
Procedimento Pubblicazione


Statistiche del Sito

Protezione Dati Personali
Privacy
Note Legali



















                 

Valid HTML 4.01 TransitionalCSS Valido!CSS Valido!

Document made with Nvu